Viaggi

Fuga di 3 giorni a Mykonos..con mia mamma!

Partiamo da delle informazioni importanti su questo posto.

Mykonos è un’isola che fa parte delle Cicladi, bagnata dal Mar Egeo.

Non tutti sanno che, secondo la mitologia greca, Zeus avrebbe ucciso i giganti dei mari della Grecia, che si sarebbero poi pietrificati, dando origine all’isola di Mykonos. A parte questo aneddoto, non ci sono altre importanti testimonianze storiche riguardo l’isola, in quanto in passato, era “oscurata” da un’altra isola: Delos, considerata sacra.

Torniamo ai nostri giorni..

Parli di Mykonos e pensi subito a feste in spiaggia, aperitivi lunghissimi e tanto divertimento. E’ vero, tutto questo esiste, ma chi vuole, se la può godere tranquillamente, esplorandola in vari modi, usando mezzi di trasporto come lo scooter, il quad o la macchina.

Perché ho scelto Mykonos?

Diciamo che sono follemente innamorata di Santorini, un’altra isola delle Cicladi (vedi articolo sul blog) e cercavo qualcosa che le somigliasse..un luogo altrettanto magico.

Così ho pensato subito a Mykonos. Cupolette blu, vicoli piacevoli e meravigliosi, l’azzurro del mare, il bianco delle case.. possiamo definirla sicuramente una sorella di Santorini.

In tutto questo, ci sono andata con mia mamma. Infatti io e lei abbiamo deciso di concederci una meta all’anno da scoprire,  così da passare del tempo in più insieme. Lei non era mai stata in Grecia, ed è rimasta molto affascinata.

Abbiamo trascorso dei giorni colmi di cose da fare, piacevoli ma soprattutto VENTOSI 🙂

Durante tutta la nostra permanenza abbiamo infatti incontrato il Meltemi, ovvero un vento che soffia nell’area del Mar Egeo. Nelle foto capirete!

Noi abbiamo noleggiato una macchina per spostarci, e inizialmente avevo intenzione di fare tappa in queste spiagge che vi elenco, per poterle vedere tutte visto il breve tempo di permanenza.

Purtroppo però ne abbiamo viste solo due in quanto, le altre ci erano state sconsigliate per troppo vento.

Per chi trova un tempo splendido, senza vento, vi lascio un elenco di spiagge. Le ho elencate in base alla vicinanza 🙂

AGIOS IOANNIS

PSAROU BEACH

ORNOS BEACH e  KORFOS BEACH

PLATIS GIALOS

PARANGA BEACH

PARADISE BEACH

SUPER PARADISE BEACH

AGRARI BEACH

ELIA BEACH

KALO LIVADI

PANORMOS BEACH

AGIOS SOSTIS

AGIOS STEFANOS

Noi abbiamo visto solo quella di PSAROU e ORNOS BEACH.. attrezzatissime, costeggiate da ristoranti, bar e locali, regalano anche una bella vista se si sale delle scale, e senza dubbio un mare cristallino. Vi allego le foto:

(Ornos Beach)

(Psarou Beach)

(A Psarou trovate anche NAMMOS. Un ristorante vista mare, ma anche una struttura popolata da numerosi negozi di brand di lusso come Gucci, Louis Vuitton ecc. Ovviamente i prezzi sono altissimi).

Successivamente siamo andate alla scoperta del centro di Mykonos. Praticamente eravamo sempre lì!

Il centro è un posto indescrivibilmente bello. Nelle foto mi ero immaginata come potesse essere, ma la realtà ha superato le aspettative! Dominato dai colori bianco, blu e dalle chiesette con la cupoletta rossa, il centro offre svago, data la presenza di numerosi locali, ma anche la possibilità di fare shopping e di comprare tanti prodotti tipici o semplicemente dei souvenir da portare a casa come ricordo. Oltre a questo regala una vista e dei posti pazzeschi.

Da vedere assolutamente:

LITTLE VENICE

Il posto è senza dubbio appagante alla vista. Caratterizzato dalle casette bianche con i balconi dipinti di vari colori che danno sul mare, ricorda la nostra Venezia. Queste sono le case dei pescatori, anche se al giorno d’oggi alcune sono diventate dei ristoranti o delle taverne.

MULINI A VENTO

A parte il fatto che sono il simbolo di Mykonos e sono molto scenici, questi mulini in passato avevano una notevole importanza, in quanto la maggior parte della produzione agricola, dal grano alle olive, necessitava di questi ingegnosi edifici e delle loro attrezzature per poter, con la forza del vento, macinare e spremere i prodotti della terra, per ricavarne dal grano la farina e dalle olive l’olio. Ora sono presi ogni giorno d’assalto dai turisti, che li immortalano nelle loro foto. Anche io ovviamente, non mi sono fatta mancare la foto con questo simbolo.

CHIESA DI PANAGIA PARAPORTIANI

Situata nel quartiere del Kastro, è sicuramente la Chiesa più fotografata di Mykonos, in quanto molto suggestiva in qualsiasi momento del giorno (soprattutto al tramonto). Il suo nome Panagia non significa altro che “Maria Vergine” ed è legato a questo complesso di ben cinque chiese realizzate nella tipica architettura cicladica, in calce bianca come molti altri edifici del territorio.

Vicino a questa Chiesa, si apre il famoso vicoletto che ho tanto fotografato..quello vicino al ristorante Kastro. La pace e la tranquillità che vi emerge non si può spiegare a parole.

Consiglio anche una visita al villaggio di ANO MERA. Noi purtroppo non abbiamo fatto in tempo, ma in molti ce l’hanno consigliata.

La sera solitamente si andava in centro ad ammirare il tramonto a Little Venice.

Il tramonto si può ammirare anche da un altro posto speciale: il FARO ARMENISTIS, punto estremo dell’isola. Vi allego delle foto del panorama! La strada per raggiungerlo non è molto scorrevole, però merita.

 

Ci avevano consigliato anche una visita alla vicina Isola di Delo e ai suoi scavi archeologici, ma purtroppo, dato il vento forte, non ci siamo fidate a prendere la barca (sì io sono un po’ fifona) 🙂

Sicuramente Mykonos puoi vivertela in tanti modi, c’è chi ci va per divertirsi o chi per godersi i suoi tesori. A me personalmente è piaciuta molto. La gentilezza e la cortesia delle persone, i suoi colori, l’armonia e la spensieratezza mi hanno conquistata e mi hanno permesso di godermi a pieno questi giorni. Il fatto di guidare su quelle strade strettissime e scomode invece è la cosa che mi è piaciuta meno.

Arriviamo ad una domanda che mi hanno posto: è costosa Mykonos? SI, decisamente SI. Non è per niente una meta economica.

Ora vi voglio consigliare dei posti dove mangiare e dove fare aperitivo.

DOVE HO MANGIATO A MYKONOS:

Abbiamo mangiato al SOUVLAKI, quello in centro. Ragazzi guardate questo piatto:

Per due persone.. buonissimo e abbondante! I prezzi molto abbordabili, consiglio assolutamente!

KATERINA’S RESTAURANT & BAR: qui siamo andate a cena. Vista spettacolare, atmosfera perfetta! Abbiamo mangiato molto bene, optando per degli antipasti tipici del posto e poi del pesce. I prezzi non sono economici, ma per quanto riguarda qualità/ prezzo, lo consiglio! Personale gentilissimo e simpatico.

180° SUNSET BAR: siamo state qui a guardare il tramonto (purtroppo abbiamo beccato nuvoloso quindi niente tramonto, però quando è sereno, è uno spettacolo). Il posto è molto curato, giovanile e reso piacevole anche dalle musiche in sottofondo. I cocktail sono buonissimi, ma non economici. 2 cocktail vengono sui 30€! A parte i prezzi..lo consiglio, in quanto offre una delle migliori viste di Mykonos.

CAVOO TAGOO MYKONOS HOTEL: è un luogo eccezionale che volevo assolutamente vedere, ma causa maltempo non ho visto. Si può andare a prendere un bel aperitivo vista tramonto (c’è l’infinity pool, quindi per gli amanti delle foto ai tramonti è un must). I prezzi ovviamente non sono economici perché è considerato un hotel di lusso.

 

DOVE HO ALLOGGIATO:

Abbiamo optato per GRYPARIS’ CLUB APARTAMENTS. E’ un insieme di appartamenti, arredati tutti in stile greco. La struttura si trova a soli 10 minuti a piedi dal centro e a pochissimi km dall’aeroporto, quindi la posizione è ottima. Gli appartamenti non sono grandissimi, ma sono ben attrezzati. Nota super positiva: il proprietario, George. Gentilissimo, super disponibile, ci ha fornito una mappa con molte informazioni e ci ha aiutate con il noleggio della macchina. Attento e accogliente. Consiglio!!

Vi lascio il link del piccolo video-riassunto di Mykonos!

https://www.instagram.com/tv/BoYv-Wwgc6w/?utm_source=ig_share_sheet&igshid=1i7gq3sis7ccw

Se ci tornerò a Mykonos?.. Sicuramente sì!

(Alcune informazioni sulla storia di Mykonos, sono state prese da grecia.cc e vacanzemykonos.com). 

FINE  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *